Costruzione Artificiali Artigianali

Il Fiume Tanaro

Introduzione

Entra in Piemonte all'altezza di Ponte di Nava con le dimensioni di un torrente e prosegue con queste caratteristiche in territorio piemontese fino all'immissione (sulla sua sinistra) dello Stura di Demonte, nei pressi di Cherasco. Da qui assume le dimensioni definitive di  fiume con notevole portata di acque, che manterra' per tutto il corso, attraversando la provincia di Asti e quella di Alessandria, confluendo nel Po all'altezza di Alluvioni Cambio'. Fiume tristemente noto per la disastrosa alluvione provocata nella Provincia di Alessandria, anche in altri periodi ha causato non pochi danni alle campagne circostanti, anche a causa degli argini in alcuni tratti non particolarmente alti. La notevole lunghezza di questo fiume e il notevole numero di affluenti ricevuti durante la sua discesa lungo il Po, ne fanno uno dei corsi d'acqua piu' importanti non solo del Piemonte, ma dell'intera penisola. Il primo tratto (fino alla confluenza con lo Stura di Demonte) e' caratterizzato da un corso, come gia' detto, prevalentemente torrentizio, fatto di raschi e di buche per lo piu'  non profondissime, ubicato tuttavia in un alveo quasi sempre piuttosto ampio. Il tratto successivo rispetto alla confluenza con lo Stura di Demonte, prevalentemente sito nelle province di Asti e di Alessandria ha le caratteristiche proprie del grande fiume con  corso estremamente piatto, intervallato solo da alcuni sbarramenti artificiali che danno origine a specchi d'acqua di discrete dimensioni. Corso caratterizzato prevalentemente da un alternarsi di ampie spianate con profondita' generalmente non elevata a tratti con  buche anche di notevole profondita'.

Foto fiume tanaro

Giudizio

Pregevole la qualita' delle acque nel tratto alto, prima della confluenza con lo Stura di Demonte; man mano che il fiume prosegue nel suo cammino, diversi scarichi peggiorano sensibilmente la situazione. Il fiume e' sicuramente apprezzabile sia per la varieta' delle  specie ittiche presenti che per la moltitudine di tecniche di pesca praticabili. Tratteremo separatamente il tratto a monte da quello a valle a causa dell'enorme diversita' delle caratteristiche del corso.

Varietà di pesci presenti

Trota fario, trota iridea, trota marmorata,  vairone, alborella, barbo dorato, barbo canino, cavedano, striscia, luccio, black bass, siluro, storione, persico sole, pesce gatto, carpa comune, carpa a specchio, tinca.

Difficoltà

Non vi sono difficolta' per quanto riguarda l'avvicinamento al torrente, anche perche'  i migliori posti per la pesca, essendo assai frequentati, sono quasi sempre muniti di comodi passaggi. Solo una segnalazione: in presenza di scarsita' di acqua, nella parte bassa il pescatore con scarsa esperienza potrebbe essere tentato dal tentare guadi improvvisati. Questa e' una cosa da evitare nella maniera piu' assoluta per due motivi: primo, il fondo del fiume in molti punti non e' stabile e metri di fanghiglia depositata possono trasformarsi in una trappola molto pericolosa. Secondo, la corrente, apparentemente talvolta inesistente, si rivela spesso in realta' molto forte e puo' far passare brutti quarti d'ora.

fiume tanaro alessandria acqui tortona

Semine effettuate

Le semine avvengono nella parte alta a cura delle provincie di competenza, prevalentemente nella stagione primaverile.  Nel tratto alto sono presenti esemplari di trota di lancio (anche di dimensioni notevoli)  immessi in riserva e discesi in acqua libera. 

Particolarità di rilievo

Sono presenti, anche nella parte bassa del corso del fiume, grossi esemplari di trota marmorata ed in particolare fario. E' possibile insidiarle in particolare nelle buche di una certa profondita' ma si sconsiglia, causa l'esiguo numero di tali esemplari, una pesca specifica. Si annoverano peraltro parecchie catture casuali di questi esemplari effettuate nel corso di battute di pesca al luccio con il pesce vivo.  

fiume tanaro siluri aspi barbi lucci alessandria acqui tortona

Tecniche di pesca

Nel tratto alto, praticatissino lo spinning con artificiali leggeri, la mosca secca e quella sommersa, qui particolarmente efficace. In particolare per la mosca si consiglia l'utilizzo di code che consentano un lancio a discreta distanza, in quanto l'alveo spesso e' discretamente ampio. In particolare per la mosca secca, non ostante la velatura delle acque mai limpidissime, abbiamo costatato una notevole differenza montando finali di piccolissime dimensioni. Abbiamo stranamente testato, al contrario, un notevole incremento nelle abboccate con l'utilizzo di mosche di dimensioni anche notevoli. Molto praticate, sempre parlando del tratto a monte della confluenza con lo Stura di Demonte, le tecniche a fondino ed a passata con esca naturale. Relativamente alla parte a valle della confluenza con lo Stura di Demonte, il corso perde definitivamente il carattere torrentizio e con esso vengono meno le potenzialita' delle  tecniche spinning leggero,  mosca secca e sommersa. Molto piu' praticate, invece, divengono le tecniche a fondo ed a passata, insidiando carpe, barbi e cavedani che qui raggiungono dimensioni veramente notevoli. Molto praticate, in special modo nel tratto terminale del corso, fra Alessandria e la confluenza con il Po, le tecniche a fondo, galleggiante e spinning pesante ai grandi predatori, luccio, aspi ed siluri.

Percorso, cartina e regolamenti

tanaro fiume della provincia di alessandria pesca a spinning e alla carpa, cavedano aspio e trote tanaro fiume della provincia di alessandria pesca a spinning e alla carpa, cavedano aspio e trote

Approdi

A causa della lunghezza del fiume Tanaro, abbiamo rinunciato a priori a fornire tragitti per appostamenti fissi in quanto tale impegno richiederebbe un lavoro da certosino. Abbiamo pertanto deciso di elencare solamente le uscite autostradali piu' comode separandole fra il tratto a monte della confluenza con lo Stura di Demonte e il tratto basso a valle di essa.  

Tratto a monte della confluenza con lo Stura di Demonte

Torino Savona A6 -  1) Ceva  2) Nella Tanaro 3) Sant di Vicoforte 4) Mondovi' 5) Carru'

Tratto a valle della confluenza con lo Stura di Demonte

TO PC BS A21 - 1) Asti est  2) Alessandria Ovest  3) Alessandria est 

Cartina

CARTINA 1 - Tratto a monte cartina mappa fiume tanaro approdi pesca

CARTINA 2 - Tratto centrale e confluenza con lo Stura di Demonte cartina mappa fiume tanaro approdi pesca

CARTINA 3 - Tratto a valle cartina mappa fiume tanaro approdi pesca