Costruzione Artificiali Artigianali

I Canali del Casalese e del Vercellese

Introduzione

Non interamente pescabili per via di acque molto basse od infrascature subacquee impenetrabili, sono tuttavia un prezioso vivaio per una notevole varieta' di ittiofauna. Abbiamo deciso di riportarli nella tabella dei fiumi piemontesi a causa della loro enorme estensione, tale che non e' mai stato possibile configurare una mappa che potesse dirsi veramente completa. Non e' mai stato possibile curare una redazione veramente completa della rete di canali della zona delle risaie in quanto, trattandosi di fossi creati artificialmente a scopo principalmente irriguo, prima che una mappa sia completata, altri fossi vengono scavati ed altri chiusi. Il nostro interesse pescatorio e' attirato, naturalmente, dalle numerose specie ittiche che popolano tali fossi, talvolta in maniera talmente fitta da fare invidia al meglio popolato dei torrenti. Paesaggisticamente parlando e da un punto di vista fotografico i luoghi non possono far concorrenza a vallate alpine  in quanto qui parliamo di  localita' totalmente pianeggianti e di canali artificiali.

foto canali Casalese

Giudizio

Non eccezionali per la qualita' delle acque, sono tuttavia notevoli per le dimensioni e la quantita' del pesce presente. Nei canali e' frequente catturare od avvistare pesce di dimensioni molto piu'  elevate rispetto alle stesse specie presenti in fiumi e torrenti.

Varietà di pesci presenti

Carpa comune, carpa a specchi, tinca, luccio, siluro, scardola, alborella, black bass, persico sole, cavedano, barbo comune, striscia.

Difficoltà

Prima di tutto, evitiamo di farci ingannare dalle acque relativamente basse di alcuni canali per tentarne guadi improvvisati: il fondo di molti di questi e' costituito da pesante fanghiglia molto simile a sabbie mobili. Con la necessita' di attraversare , cerchiamo un ponte, un passaggio oppure rinunciamo. Prestiamo la massima attenzione anche alla consistenza degli argini, saggiando bene l'appoggio al minimo dubbio, in quanto talvolta appaiono a prima vista molto piu' solidi e sicuri di quanto in realta' siano: sotto una piattaforma di terra apparentemente solidissima, spesso si celano piu' strati di gallerie scavate dalle nutrie, ed il volo che ne deriva puo' essere veramente memorabile.

canali casale

Appostamenti consigliati

Non e' possibile fornire un elenco di appostamenti fissi, in quanto l'unica tecnica valida e' quella di identificare un canale e, con certosina pazienza, esplorarlo (insieme alle  derivazioni eventualmente presenti). Nell'esplorazione vanno considerati alcuni elementi guida: il primo e' sicuramente quello di non trascurare canali apparentemente impescabili a causa della fitta infrascatura in acqua o di acque apparentemente scarse. La fitta infrascatura del canale, anzi, fa si' che sia proprio qui a trovare dimora ideale il luccio di grosse dimensioni. Questo, infatti, normalmente disdegna i fossi molto frequentati e liberi da vegetazione, in quanto predilige senza dubbio i tratti in cui puo' disporre di efficaci e comodi ripari. E' frequentissimo percorrere un intero canale apparentemente splendido rilevando al massimo la presenza di un paio di lucciotti fuori misura, mentre e' tuttaltro che raro agganciare un esemplare di 8/9 kg nell'unica buca pescabile di un canalaccio infrascatissimo ed apparentemente impraticabile. Inoltre, consideriamo con estrema attenzione i punti dove siano eventualmente presenti sbarramenti artificiali: la naturale presenza di acque generalmente piu' alte fanno si' che, qualora nel canale sia presente un siluro, generalmente e' qui che prendera' dimora. Un'ultima raccomandazione: non stanchiamoci troppo presto di camminare: in questa pesca, conta piu' la localizzazione e la conoscenza approfondita di buoni appostamenti che, in seguito, le tecniche per sfruttarli.  Per la frequentazione dei canali piu' infrascati consigliamo la specializzazione nell'utilizzo della tecnica a jo-jo e lo spinning con minnow galleggianti. In effetti il pesce, in questo tipo di canale, non ha assolutamente bisogno di una lunga escursione dell'artificiale, ma in genere attacca dopo pochi decimetri, talvolta anche immediatamente dopo l'immersione dell'artificiale

Particolarità di rilievo

In alcuni fossi del casalese, non senza stupore a causa dell'aspetto apparentemente non eccellente delle acque, abbiamo riscontrato la presenza di ostriche di fiume. La presenza del mollusco denota una inaspettata discreta salute delle acque, quest'ultima comprovata anche dall'assenza pressocche' totale delle formazioni di alghe lanuginose che accompagnano sempre gli inquinamenti di tipo batteriologico. 

canali casale pesca lucci bass carpe

Tecniche di pesca

Le tecniche di pesca applicabili nei canali sono pressocche' infinite: dipendono escusivamente dalla preda desiderata. Molto efficace e divertente lo spinning vagante al luccio o al black bass, praticato con successo sia con l'ondulante, sia con il rapala, che con il tandem, per i minnow il mio consiglio è di utilizzarne del tipo galleggiante (floating) di discrete dimensioni, dai 10 fino ad arrivare ai 20 cm, muniti di sistema antincaglio utilissimo in luoghi come questi, per i Bassa consiglio sempre minnow galleggianti con colorazioni sia naturali che colori forti ed inusuali, molto efficati sono quelli che imitano una rana in acqua, anch'essi rigorosamente muniti di sistema antincaglio. I lanci dovranno essere effettuati nel sottoriva mantenendo l'artificiale rasente ai canneti presenti, il suo passaggio  stuzzicherà la naturale aggressivita' del predatore che piu' che per cibarsi attacca per difendere il proprio territorio.

 Un'ultima raccomandazione: evitiamo in un tratto del canale da noi giudicato particolarmente promettente di effettuare solo una passata, magari ben fatta e di passare oltre. Il luccio, spessissimo, tralascia anche 3/4 passate dell'artificiale attaccando  senza una apparente ragione alla 6^ od alla 7^ passata, qualora magari veda pervenire l'artificiale da un'angolazione diversa.  Con la tecnica a galleggiante e montatura leggera si posso catture esemplare di scardola che in questi canali raggiunge dimensioni veramente insolite.  Per la pesca al black bass, effettuata specificatamente sia con vermone di silicone che con minnow che vanno dai 7 ai 12 cm, molto efficaci sono le anguilline snodate da far passare lente vicino ai canneti.  Assai remunerativa la pesca a fondo od a galleggiante (fermo) alla carpa, qui presente con dimensioni veramente notevolissime.

Percorso, cartina e regolamenti

canali casale pesca lucci bass carpe canali casale pesca lucci bass carpe

Elenco delle più vicine uscite autostradali

Data la pazzesca ramificazione dei canali esistenti in zona, ci limitiamo a consigliare un paio di uscite autostradali che portano decisamente in una zona dove abbiamo testato la presenza di un numero notevole di canali fittamente popolati.

- Autostrada A26 - Uscita CASALE MONFERRATO NORD

- Autostrada A26 - Uscita VERCELLI EST

Avvertenza - dall'uscita di Casale Monferrato nord, e' possibile, in pochi minuti di auto, approdare alla zona della Lomellina, altra zona fittamente popolata da lanche e canali di notevole interesse. 

Cartina

cartina mappa canali casale lucci bass